Blog

50° della Formazione Professionale CIOFS

Ricorre oggi, 3 aprile 2019, la commemorazione per il 50° anniversario della Formazione Professionale Salesiana al femminile.
Per la bella circostanza è stata organizzata in mattinata l’Udienza del Papa e, nel pomeriggio, una tavola rotonda con ospiti d’eccezione: Michele Pellerey (significato pedagogico del Ciofs-fp), Grazia Loparco (significato storico – carismatico), e altre personalità espliciteranno infatti il significato di cui è portatore, oggi, il CIOFS-FP.
La Madre Generale delle Figlie di Maria Ausiliatrice, suor Yvonne procederà quindi con la consegna di un riconoscimento alle Presidenti Nazionali e regionali e direttori regionali emerite e attuali, in rappresentanza delle molte, moltissime che hanno lavorato nel CIOFS-FP.

La storia della Formazione Professionale delle Figlie di Maria Ausiliatrice è antica quanto l’Istituto stesso: nelle prime case fondate, accanto all’oratorio, sorgeva sempre il “Laboratorio Familiare” per giovani e fanciulle in cui si insegnava l’arte del cucito nei vari livelli: dal ricamo alla sartoria, dalla camiceria alla maglieria. Nel 1950 esistevano ben 600 di questi laboratori! Contemporaneamente sorsero le “Scuole Serali” per le giovani precocemente inserite nel lavoro delle fabbriche. Fu poi la volta delle scuole per massaie rurali e poi vere e proprie “Scuole agricole”. Alla fine degli anni 60, esistendo già “Scuole artigiane”, “Scuole aziendali” e “Scuole di Avviamento Professionale”, suor Anita della Ricca diede vita al CIOFS, di cui fu la prima Presidente Nazionale, per dare un volto civilistico a tutte queste presenze. Nacquero così i Centri di Formazione Professionale CIOFS.

L’obiettivo di questa giornata è quello di esprimere un immenso grazie ricco di affetto e di commozione a tutte le persone che hanno dato un contributo, con la propria dedizione, la propria passione e il proprio lavoro alla costruzione di quello che il CIOFS-FP è oggi: l’occasione sempre nuova e al passo con i tempi di offrire ai giovani opportunità per il loro futuro!

fonte: www.ciofs-fp.org

No Comment

0

Post A Comment